Anela Borčić

è nata a Split nel 1966. Vive sull’isola di Vis dove all’attività di preside presso la scuola elementare Vis affianca il lavoro di scrittura e la passione per la fotografia. La sua fonte di ispirazione è l’isola stessa, quel microcosmo geografico e culturale in cui è profondamente radicata. Espressioni di questo intenso rapporto umano e artistico con l’isola adagiata nel cuore dell’Adriatico sono i suoi libri di poesie, la raccolta di racconti Kuća pupuletovih/Casa dei burattini, nonché il romanzo Garbin, zao vjetar/Garbino, vento cattivo, candidato al prestigioso premio letterario Kiklop nel 2009.