DRAGO HEDL

(Osijek, 1950) è un giornalista investigativo e scrittore. I suoi articoli sui criminali di guerra nell’ex Jugoslavia negli anni Novanta gli sono valsi diversi premi internazionali tra cui l'Erhard Busek Award for Better Understanding in South East Europe. È autore del romanzo Donjodravska obala/Sulle rive della bassa Drava, la storia di un ragazzo della minoranza tedesca nella Jugoslavia comunista. Nel 2014 il romanzo ha ricevuto il Kočićevo pero, un premio letterario della Fondazione Petar Kočić di Banja Luka e Belgrado. Hedl è anche corrispondente del portale informativo Osservatorio dei Balcani e del Caucaso. Izborna šutnja/Silenzio elettorale è il suo primo giallo, in via di pubblicazione presso la Casa editrice Marsilio.