Hologrami straha/Ologrammi di paura

Slavenka Drakulić, Grafički zavod Hrvatske, 1987

Hologramistraha


In un ospedale a migliaia di chilometri da casa e dalla famiglia, una giovane donna sta per sottoporsi a una complessa operazione di trapianto di rene. Il doloroso risveglio dopo l’intervento e il progressivo ritorno alla normalità non alleviano la paura e l’incertezza per il proprio futuro. Attraverso una narrazione profondamente introspettiva Ologrammi della paura restituisce al lettore le angosce e le paure di chi lotta contro la malattia giorno per giorno escogitando continuamente strategie mentali per la propria sopravvivenza. Ologrammi della paura nasce da un’esperienza realmente vissuta dall’autrice affetta da una malattia congenita ai reni per la quale fu costretta a sottoporsi per anni alla dialisi. Il libro, tradotto in diverse lingue, ha raccolto successo di critica e di pubblico per l’originalità della struttura narrativa e l’intensità dell’esperienza trasmessa.